La psicologia del pensiero complottista

La psicologia del pensiero complottista

In una delle mie ultime storie su Instagram ho provato a fare una domanda ai chi segue il mio profilo.

Il tema era ed è abbastanza dibattuto negli ultimi tempi ed era sintetizzato in questa breve frase:

Secondo te perché i complottisti complottano?

Devo dire che non mi aspettavo tante risposte, e ringrazio chiunque abbia scelto di regalarmi il suo pensiero. Ma osservando una generale tendenza ad interpretare in maniera unidimensionale un fenomeno tanto complesso ho deciso di creare un piccolo ebook in cui mi soffermo su una riflessione squisitamente psicologica sulla faccenda.

Puoi scaricarlo gratuitamente. Fammi sapere cosa ne pensi o se hai riflessioni in proposito.

Il potere della parola, l'unicità della storia di ognuno e il valore del proprio desiderio sono le stelle polari per percorrere la propria vita ripartendo da un nuovo punto. Per rimanere aggiornato sui miei ultimi post e per trovare contenuti utili seguimi su Facebook ed Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*